PromuoversiSocial

Che cos’è Threads l’app Meta ?

Ultimamente sentiamo spesso parlare di Threads, ma cosa è esattamente questa app? In che modo si differenzia da Twitter? Ecco una panoramica su Threads l’app Meta.

Negli ultimi tempi, i frequentatori di Twitter avranno senz’altro notato alcuni cambiamenti significativi all’interno di questa piattaforma di microblogging. Uno dei cambiamenti più dibattuti riguarda la limitazione a 600 del numero di tweet giornalieri che gli account non verificati possono leggere. Secondo quanto dichiarato dal CEO di Twitter, Elon Musk, l’obiettivo di questa misura è quello di evitare l’estrazione di dati da parte di aziende che utilizzano l’intelligenza artificiale.

Tuttavia, molti utenti di Twitter hanno espresso il loro dissenso riguardo a questa decisione e molte aziende tecnologiche hanno colto l’opportunità di proporre alternative. È così che è nato “Threads,” il nuovo social network di Meta, l’azienda madre di piattaforme popolari come Facebook, Instagram e WhatsApp, che mira a competere direttamente con la piattaforma di Twitter.

Threads di Meta, cos’è e come funziona

Threads è un social network progettato per favorire conversazioni e interazioni in tempo reale. Come Twitter, punta a fornire un’ampia piattaforma per la condivisione di pensieri, idee e notizie, ma con alcune differenze chiave. A differenza di Twitter, Threads mette l’accento sull’organizzazione delle conversazioni. Gli utenti possono creare “threads” o filoni di conversazione, in cui possono pubblicare messaggi correlati in modo coerente. Questo facilita la creazione e la gestione di discussioni più strutturate.

Threads offre un feed cronologico simile a quello di Twitter, in tal modo si permette agli utenti di vedere i messaggi in ordine temporale. Questo è un aspetto apprezzato da molti, soprattutto in contrasto con le modifiche introdotte recentemente da Twitter. Altra chicca, questo social è strettamente collegato ad altri servizi di Meta, come Instagram, questo consente agli utenti di condividere facilmente contenuti tra le diverse piattaforme.

Alcune informazioni su threads

Sul social network Threads, hai la possibilità di creare post con testi brevi, fino a un massimo di 500 caratteri, e puoi arricchirli con immagini o video.

L’esperienza di utilizzo dell’applicazione può sembrare come un viaggio in un mondo parallelo, trasportandoti immediatamente in una piattaforma intuitiva e user-friendly. Puoi personalizzare il tuo profilo utilizzando i dati del tuo account Instagram, e hai il controllo completo sulla configurazione della privacy del tuo profilo. Inoltre, i tuoi follower su Instagram che utilizzano Threads possono visualizzare e commentare i tuoi post nel feed.

App
App – lavoraredacasa.org

I dati del tuo account Instagram vengono utilizzati da Threads e possono includere il tuo nome, il nome utente di Instagram, l’ID del tuo account, i tuoi follower e gli account che segui su Instagram. Inoltre, l’app inserisce un collegamento al tuo account Threads nel tuo profilo Instagram.

Threads in sostanza ci promette alcune caratteristiche distintive come il fatto di essere una piattaforma unificata, di permettere agli utenti di visualizzare i post nel feed in ordine cronologico e du condividere pensieri, routine o brevi testi in modo rapido e diretto.

L’arrivo in Europa di Threads

L’app satellite di Instagram ha finalmente fatto il suo debutto in Europa, sebbene con un ritardo rispetto alla data inizialmente prevista. Nonostante l’annuncio di Meta che l’applicazione sarebbe stata disponibile dal 7 luglio anche nel continente europeo, l’autorità competente ha dichiarato che l’azienda non aveva soddisfatto i requisiti necessari per il rilascio dell’app nell’Unione Europea.

In risposta alle critiche, Meta ha sottolineato la priorità di garantire la conformità dei propri prodotti e servizi alle leggi. In un comunicato ufficiale, Meta ha dichiarato di essere ora pronto a lanciare Threads in Europa, ritenendo che l’applicazione sia conforme alle normative vigenti. Inoltre, l’azienda ha espresso l’intenzione di continuare il dialogo con le autorità di regolamentazione, adattandosi alle eventuali evoluzioni del panorama normativo.

Avatar photo

Redazione

Lavorare da Casa è il vostro blog dedicato al lavoro autonomo, tanti consigli, strategie ed approfondimenti per tutti i lavoratori autonomi che desiderano intraprendere la strada del lavoro online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *