LavorareVendita

Costruire e vendere temi wordpress

WordPress è una piattaforma che permette di creare siti web di qualunque tipo, dal blog personale al portale aziendale. Grazie alla sua ampia comunità di sviluppatori e utenti, WordPress offre una vasta scelta di temi e plugin che ne arricchiscono le funzionalità e l’aspetto, per questo motivo molte aziende e privati hanno cominciato e costruire e vendere temi wordpress.

Alcune aziende hanno fatto di WordPress il loro core business, creando e vendendo temi e plugin di successo. Ma quali sono le sfide e le opportunità che il futuro riserva a questi creatori di temi WordPress?

L’ecosistema di WordPress, costruire e vendere temi wordpress

WordPress ha fatto molta strada da quando era solo un semplice strumento per creare blog e gestire contenuti. Ora, WordPress è una vera e propria fabbrica di siti web, che ti permette di scegliere tra milioni di temi e plugin, gratis o a pagamento, per dare al tuo sito il look e le funzioni che vuoi. E non solo: WordPress ha dato vita a un intero ecosistema di aziende che vivono di WordPress.

C’è chi chi crea e vende plugin, chi si occupa di temi, e chi fa altre cose interessanti e redditizie grazie a WordPress. Insomma, WordPress è diventato un mondo a sé.

Cosa sapere prima di iniziare a vendere temi wordpress

Nel competitivo mondo della creazione di temi e plugin, la chiave per il successo è puntare su prodotti di alta qualità che offrano un valore significativo e che attraggano il pubblico. La sfida è notevole, considerando che i grandi nomi del settore già occupano ampie fette di mercato. Tuttavia, ci sono diverse strategie che possono essere adottate per emergere e avere successo in questo ambiente altamente competitivo.

Una competenza essenziale per chi si occupa di modelli è la conoscenza avanzata di HTML e CSS, insieme a una padronanza di design web e mobile e delle pratiche di SEO. È fondamentale garantire che i modelli non contengano codice che possa ostacolare il posizionamento, poiché l’efficacia SEO è cruciale per il successo online.

temi wordpress
temi wordpress – lavoraredacasa.org

Per chi crea plugin, la padronanza di linguaggi di programmazione come PHP, MySQL o Javascript è fondamentale. Inoltre, avere una comprensione delle best practices SEO è altrettanto consigliabile per evitare interferenze negative con il posizionamento. La programmazione deve essere impeccabile e al servizio della visibilità online.

Anche la conoscenza approfondita del mercato è un punto fondamentale. Per questo è importante studiare attentamente l’offerta e la domanda, ascoltare le esigenze del pubblico e adattare il design e lo sviluppo dei prodotti di conseguenza, e dare importanza alla gestione post-vendita. Rispondere prontamente ai problemi e dubbi degli utenti, fornendo spiegazioni dettagliate o implementando miglioramenti e nuove versioni, contribuisce a costruire fiducia nella community degli utenti.

Offrire versioni di prova limitate e versioni premium è essenziale per soddisfare le esigenze degli utenti che desiderano testare i prodotti prima di effettuare un acquisto completo.

Infine, la formazione di una squadra competente è fondamentale. Raramente una singola persona può eccellere sia nel design che nella programmazione, quindi avere esperti in entrambi i campi o specializzarsi in uno di essi è essenziale per fornire prodotti di alta qualità.

Vendere temi wordpress
Vendere temi wordpress – lavoraredacasa.org

Quanto si può guadagnare vendendo temi wordpress

I temi sono elementi grafici che definiscono l’aspetto di un sito WordPress, mentre i plugin sono componenti aggiuntivi che ne estendono le funzionalità. Sviluppare temi e plugin di qualità e originalità è una delle attività più remunerative per guadagnare online.

Puoi scegliere di vendere i tuoi temi e plugin su piattaforme come Creative Market o Themeforest , pagando le commissioni previste, oppure vendere direttamente su un tuo sito web, se già ne possiedi uno, ottenendo l’intero compenso. P

Le opportunità di guadagno saranno strettamente legate a ciò che sei in grado di offrire. Il percorso può anche iniziare dalla vendita di un tema relativamente semplice a un prezzo non inferiore a 50 euro, per poi evolversi nel corso degli anni e, lavorando in team, arrivare a sviluppare temi con costi arrivano anche a raggiungere anche cifre elevate, come 40-50.000 euro.

La valutazione delle potenzialità finanziarie legate alla vendita di plugin e modelli può risultare complessa, ma è innegabile che esistano numerosi produttori che traggono ingenti profitti da queste attività. A fare la differenza sono spesso nomi consolidati nel settore, come Theme Fusion, Quode e soprattutto Elegant Themes, il cui template Divi è diventato un autentico bestseller, largamente utilizzato nelle installazioni di WordPress.

Un esempio emblematico è rappresentato proprio da Elegant Themes e la sua creazione Divi, che ha conquistato un posto di rilievo tra i temi più diffusi e utilizzati su WordPress. Tuttavia, il successo finanziario in questo campo è accessibile anche a chi sta iniziando. Secondo alcuni autori, un designer alle prime armi, con un prodotto di qualità, può guadagnare fino a 1000 euro al mese, mentre chi è già affermato e considerato un “elite” potrebbe raggiungere cifre anche di 6000 euro mensili. È indubbiamente un potenziale di guadagno sorprendente, ma è importante sottolineare che non è alla portata di tutti; la condizione fondamentale è possedere un modello molto popolare e che trova facilmente acquirenti.

Quindi progettare, produrre e vendere modelli e plugin per un CMS di rilievo come WordPress può essere non solo interessante, ma anche redditizio. Tuttavia, per ottenere successo e profitti significativi, è necessario avere idee innovative, un certo talento e una grande costanza nel perfezionare il prodotto. La chiave del successo risiede nell’abilità di creare qualcosa di unico e attraente per il vasto pubblico di utenti di WordPress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *