BloggingLavorare

Link building, 6 modi per ottenere link di qualità

La link building o la creazione di backlink è una pratica essenziale per il posizionamento SEO. Approfittiamo di questo spazio per spiegare di cosa si tratta a cosa serve e come ottenere link di qualità.

Creare le fondamenta del tuo business attraverso una strategia SEO è come tessere una tela invisibile che avvolge il tuo brand, permettendogli di emergere in un oceano digitale. È un gioco di destrezza e visibilità, dove essere trovato dal tuo pubblico è il primo passo per rispondere alle loro esigenze e, di riflesso, aumentare le vendite o i contatti, generando un impatto positivo sulla tua attività.

Nel vasto panorama della SEO, non si tratta solo di contenuti accattivanti e tecniche On-Page impeccabili, ma anche di costruire ponti con il mondo esterno. I link esterni, noti come backlink, sono il collante che connette la tua presenza digitale ad altri territori virtuali. Questa strategia, nota come Link Building, è una delle chiavi segrete del regno Off-Page della SEO. Non è più sufficiente affidarsi solo a contenuti e ottimizzazioni SEO, se desideri emergere nel tuo settore, devi integrare una strategia di Link Building.

Questa attività fa parte della SEO Off Page, ovvero l’insieme delle azioni che si svolgono al di fuori del proprio sito web per ottimizzare il suo posizionamento nei motori di ricerca. Anche se la SEO Off Page ha perso peso con gli aggiornamenti di Google, che danno più importanza alla qualità dei contenuti e all’esperienza degli utenti, rimane comunque una strategia molto efficace per incrementare il traffico al proprio sito web e aumentare la visibilità. Se sei un principiante in questo campo, ti spiegheremo cosa significa creare backlink di qualità e come farlo in modo corretto.

Un backlink è composto da un collegamento ipertestuale e da un ancoraggio di testo, che rappresenta la parola visibile sulla quale fare clic per raggiungere l’URL specificato.

È cruciale integrare le nostre principali parole chiave nell’ancoraggio di testo e, allo stesso tempo, evitare di concentrare tutti i backlink sulla nostra pagina principale. È molto importante diversificare sia le parole chiave utilizzate che le pagine di destinazione, assicurandosi sempre che l’ancoraggio di testo sia strettamente correlato alla pagina cui l’utente sarà indirizzato cliccando su di esso.

Link building
Link building – lavoraredacasa.org

Ecco alcune tecniche per ottenere link di qualità:

  • Partecipa ai forum di nicchia: Coinvolgiti attivamente nei forum relativi al tuo settore. Otterrai un backlink quando diventi un membro registrato e, in alcuni casi, per ogni commento, purché sia inserito nella firma o nel nome utente. Anche se non sono di alta qualità, possono portare visite e migliorare la tua reputazione online se contribuisci a risolvere i problemi degli altri.
  • Linka ad altri blog: Menziona altri blog nel tuo settore nei tuoi post. Questo può attirare l’attenzione dei proprietari di quei blog, portando a visite reciproche e, potenzialmente, a link di qualità. Tuttavia, fai attenzione a non esagerare, poiché Google potrebbe penalizzarti se la tua strategia è troppo evidente.
  • Guest blogging: Per ottenere link di qualità. Scrivi articoli come ospite su blog autorevoli nel tuo settore. Questa pratica può generare eccellenti backlink, migliorare la tua reputazione e aumentare il traffico al tuo sito. Assicurati che il tuo articolo sia di alta qualità e apporti valore al blog ospitante.
Forum
Forum – lavoraredacasa.org
  • Commenta sui blog del tuo settore: Commenta in modo rispettoso e significativo sui blog pertinenti al tuo settore. Evita di sembrare spam e cerca di contribuire con commenti che aggiungano valore all’articolo. Anche se i link possono non essere di alta qualità, possono comunque contribuire al traffico e all’immagine del marchio.
  • Per ottenere link di qualità, puoi sruttare i social network: Sfrutta i profili sui social network, inserendo il tuo link. Anche se spesso sono NoFollow, i link dai profili social possono comunque contribuire al traffico e rappresentare un inizio semplice per la tua strategia di link building.
  • Aggiungi notizie: Utilizza gli aggregatori di notizie per lasciare i tuoi backlink. Anche se spesso i link sono NoFollow, gli aggregatori di notizie possono generare traffico significativo al tuo sito web.

    Ricorda sempre di mantenere la qualità e la rilevanza al centro della tua strategia di link building e di evitare pratiche che potrebbero essere penalizzate dai motori di ricerca. In alternativa esistono delle piattaforme a pagamento che collegano i proprietari di siti web che desiderano ottenere link con editori o webmaster disposti a fornire tali link.

    Elementi fondmentali dei link di qualità

    Entrando nei dettagli pratici della link building, focalizziamoci sul valore di un link e se questo può influire positivamente sul posizionamento nei motori di ricerca. La valutazione della qualità di un backlink coinvolge diversi parametri, tra cui la popolarità, la rilevanza e l’autorevolezza del sito. La pertinenza geografica e dei contenuti, insieme al trust del sito, giocano un ruolo decisivo. Ottenere link da siti di alto trust è vantaggioso, poiché tali siti sono considerati più affidabili.

    Oltre ai parametri generici, si considerano anche fattori più specifici legati al contenuto collegato. C’è un dibattito sull’importanza della posizione del link all’interno di una pagina, con alcune opinioni che suggeriscono che i link in posizioni rilevanti e in evidenza possono offrire maggiori vantaggi. Tuttavia, il punto più concorde riguarda l’anchor text, il testo di ancoraggio che collega una pagina a un’altra risorsa. Questo elemento, spesso evidenziato dalla sottolineatura o da un colore diverso , è considerato uno dei segnali più influenti per il posizionamento. Va notato che l’abuso passato di anchor text contenenti corrispondenze esatte alle keyword desiderate ha portato a penalizzazioni o ad alto rischio di penalizzazione, soprattutto in settori sensibili come finanza o salute.

    Come Google valuta la qualità dei link?

    Comprendere il processo decisionale di Google e la valutazione della qualità dei backlink è cruciale nel panorama della SEO. In passato, la quantità di link in ingresso era prioritaria, senza attenzione al contenuto o alla rilevanza delle pagine collegate. Tuttavia, dal 2012, l’update Penguin ha rivoluzionato questa dinamica, mirando a contrastare spam, acquisti di link sleali e scambi non etici. Google ha posto maggiore enfasi sulla qualità dei link, esigendo una valutazione basata su vari criteri.

    Qualità
    Qualità – lavoraredacasa.org

    Con il tempo, gli algoritmi di Google, incluso il RankBrain, hanno perfezionato la capacità di valutare il contesto in cui i link sono inseriti, diventando un elemento chiave nella determinazione della qualità di una pagina web. La SEO offpage naturale e la costruzione di link richiedono una consapevolezza approfondita di questo processo. Google avverte contro qualsiasi tentativo di manipolare il ranking attraverso pratiche non etiche, incluso l’acquisto di link, poiché ciò può portare a penalizzazioni. Pertanto, è essenziale condurre queste attività con attenzione e saggezza.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *